Nuova Delibera 786/16 Tutte le Scadenze - ULTIMA CHIAMATA!

Ottobre 2017

Nuova Delibera 786/16 Tutte le Scadenze 

Delibera 786/2016 - Taratura Protezione di Interfaccia: Ecco tutte le scadenze

Il 22 dicembre 2016 l'Autorità per l'Energia Elettrica, il Gas e il Servizio Idrico ha emanato la nuova delibera 786/2016 che fa chiarezza sulle scadenze della taratura delle protezioni di interfaccia, per tutti gli impianti di produzione energetica compresi quelli da fonti rinnovabili con potenza nominale superiore a 11kW.

La delibera si è resa necessaria a seguito dei recenti aggiornamenti delle norme tecniche CEI 0-21 per impianti connessi in bassa tensione e CEI 0-16 che hanno confermato l'obbligo di taratura delle protezioni di interfaccia installate come componenti non integrati negli inverter.

La delibera chiarisce le scadenze per effettuare le tarature delle protezioni di interfaccia sul campo per tutti gli impianti già in esercizio all'entrata in vigore della delibera. In particolare evidenzia 4 scadenze differenti a seconda della data di entrata in esercizio degli impianti come segue:

  • Per impianti entrati in esercizio dopo il 1 agosto 2016 le verifiche devono essere effettuate entro 5 anni dall’entrata in esercizio
  • Per impianti entrati in esercizio dal 1 luglio 2012 fino al 31 luglio 2016 le verifiche devono essere effettuateentro 5 anni dall’entrata in esercizio o dall’ultima taratura effettuata e comunque non oltre il 31 marzo 2018
  • Per impianti entrati in esercizio dal 1 gennaio 2010 fino al 30 giugno 2012 le verifiche devono essere effettuateentro 5 anni dall’ultima taratura effettuata e comunque non oltre il 31 dicembre 2017
  • Per impianti entrati in esercizio prima del 31 dicembre 2009 le verifiche devono essere effettuate entro 5 anni dall’ultima taratura effettuata e comunque non oltre il 30 settembre 2017

L'esito della verifica dovrà essere comunicata al Gestore di Rete che procederà a darne evidenza al GSE per gli impianti titolari di convenzioni per le tariffe incentivanti, lo scambio sul posto o il ritiro dedicato.

La delibera chiarisce inoltre che qualora non si proceda ad adeguarsi alla delibera entro le scadenze riportate il GSE procederà al blocco dell'erogazione dei contributi di tutte le convenzioni sia per gli incentivi che per la cessione di energia.

 

Per maggiori informazioni contattaci allo 0445-575550 oppure all'indirizzo mail: commercialeitalia@rivaimpianti.it

 

FONTE: FUTURE ENERGY

Stampa questa pagina
RIVA IMPIANTI SRL

SCHIO (Vicenza)
Via Lago di Caldonazzo, 13 Z.I.

Tel. 0039 0445.575550 - Fax 0039 0445.575370

BOLZANO
Via Dodiciville, 11
Tel. 0039 0471.1885058

Scrivici una mail

Seguici su Linkedin Seguici su Facebook Seguici su Twitter Scrivici una mail
evPro logo Premio Città Impresa 2012 energie rinnovabili top 100 solar italia EcoXpert albo confindustria vicenza Sonnen